Brexit, May: faremo accordi commerciali extra UE

LONDRA - "L'UE accetta" nella dichiarazione politica che accompagna l'intesa di divorzio firmata a Bruxelles che la Gran Bretagna potrà sottoscrivere "accordi commerciali con altri Paesi". Lo ha sottolineato oggi la premier Theresa May rispondendo ai deputati della commissione parlamentare sulla Brexit. Diverse domande, anche di deputati Tory, si sono concentrate sul meccanismo del backstop preteso dall'UE a tutela di un confine senza ostacoli Irlanda-Irlanda del Nord. Un meccanismo che la premier ha detto essere solo teorico, "temporaneo" e non destinato a entrare in vigore, mostrandosi convinta che un accordo generale sui rapporti futuri sarà raggiunto entro la fine della fase di transizione (fine 2020) e consentirà un interscambio "senza barriere" fra i 27 e l'intero Regno. Ma non ha detto cosa accadrà se questo non succedesse, limitandosi a insistere che Londra resta impegnata a fare "tutto il possibile" per mantenere aperto anche in futuro il confine irlandese.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1