«Civili uccisi dai bombardamenti turchi»

GUERRA

Non accenna a fermarsi l’avanzata dell’esercito di Erdogan nel nord-est della Siria - Riunione d’emergenza della Lega Araba - LE FOTO

«Civili uccisi dai bombardamenti turchi»
© AP/Emrah Gurel

«Civili uccisi dai bombardamenti turchi»

© AP/Emrah Gurel

«Civili uccisi dai bombardamenti turchi»

«Civili uccisi dai bombardamenti turchi»

«Civili uccisi dai bombardamenti turchi»
© AP/Lefteris Pitarakis

«Civili uccisi dai bombardamenti turchi»

© AP/Lefteris Pitarakis

«Civili uccisi dai bombardamenti turchi»

«Civili uccisi dai bombardamenti turchi»

Mentre non accenna a fermarsi l’avanzata turca nel nord della Siria, le ong denunciano le prime vittime tra i civili. Sarebbero 10 le persone rimaste uccise nei bombardamenti turchi nel nord-est del Paese, stando a quanto riferisce l’Osservatorio siriano per i diritti umani. Al momento sono in corso violenti combattimenti.

In mattinata, Ankara aveva annunciato la conquista della città di Ras al-Ain, ma poco dopo è arrivata la smentita dei combattenti curdi: «Ras Al-Ain sta ancora resistendo e i combattimenti sono in corso». L’Osservatorio siriano per i diritti umani afferma che la città, principale obiettivo dell’offensiva turca, non è stata completamente conquistata.

Riunione d’emergenza della Lega Araba
Intanto, i ministri degli Esteri della Lega Araba sono riuniti al Cairo per discutere dell’invasione turca. La sessione d’urgenza al quartier generale è stata convocata mentre l’offensiva di Ankara contro le milizie curdo-siriane è giunta al quarto giorno. L’Egitto ha convocato la riunione di emergenza per discutere quella che ha definito la «palese aggressione» della Turchia contro la sovranità siriana.

La Turchia afferma di voler respingere le forze curde siriane, che considera terroristi per i suoi legami con un’insurrezione curda che dura da decenni all’interno dei propri confini. Ma l’azione militare e la violenza nel nord della Siria hanno sollevato preoccupazioni per una possibile ripresa dell’attività dell’Isis.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cronaca
  • 1
  • 1