Dieci milioni di americani in allerta per una tempesta di neve

La perturbazione ha provocato il caos nel Midwest degli USA al rientro dalle feste per il Giorno del ringraziamento

Dieci milioni di americani in allerta per una tempesta di neve
Attesa dei mezzi pubblici sotto la neve a Chicago.

Dieci milioni di americani in allerta per una tempesta di neve

Attesa dei mezzi pubblici sotto la neve a Chicago.

Dieci milioni di americani in allerta per una tempesta di neve

Dieci milioni di americani in allerta per una tempesta di neve

Dieci milioni di americani in allerta per una tempesta di neve

Dieci milioni di americani in allerta per una tempesta di neve

Dieci milioni di americani in allerta per una tempesta di neve

Dieci milioni di americani in allerta per una tempesta di neve

Dieci milioni di americani in allerta per una tempesta di neve

Dieci milioni di americani in allerta per una tempesta di neve

NEW YORK - Oltre 10 milioni di americani sono sotto l'allerta meteo per la tempesta di neve che ha provocato il caos nel ritorno dalle feste del Giorno del ringraziamento nel Midwest degli Stati Uniti. Una perturbazione che ora si sta spostando verso nord-est attraverso la regione dei Grandi Laghi. Il governatore del Kansas ha dichiarato lo stato di emergenza e chiuso parti della Interstate 70.

Ieri invece sono stati cancellati oltre 1.200 voli e altri 5.000 hanno subito ritardi. Gli scali più colpiti sono stati quelli di Chicago, Kansas City e Dallas, ma anche gli aeroporti di Denver e Boston. La Guardia Costiera ha avvisato le persone di non avvicinarsi al lago Michigan, perché le onde potrebbero raggiungere i cinque metri.

Il servizio meteorologico degli Stati Uniti ha avvertito poi che a Washington un misto di pioggia gelata e nevischio potrebbe causare condizioni di guida pericolose fino a domani mattina. Ed entro domani sono attese forti nevicate anche in New England, New Hampshire e nel Maine.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cronaca
  • 1