Dieselgate: danni per 30 miliardi di euro

ROMA - Si avvicina ai 30 miliardi di euro il conto dei danni a carico di Volkswagen per il dieselgate. La casa automobilistica tedesca ha fatto sapere in una nota che nel terzo trimestre riporterà costi straordinari per 2,5 miliardi di euro dopo che si sono rivelate più complesse del previsto le operazioni di richiamo di motori diesel in Nord America. Con quest'ultimo 'aggiornamento', Vw prevede un impatto negativo sull'utile operativo del terzo trimestre (i risultati verranno diffusi il 27 ottobre prossimo) mentre il totale dei costi per lo scandalo delle emissioni arriva così a superare i 25 miliardi di euro.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1