Dieselgate: danni per 30 miliardi di euro

ROMA - Si avvicina ai 30 miliardi di euro il conto dei danni a carico di Volkswagen per il dieselgate. La casa automobilistica tedesca ha fatto sapere in una nota che nel terzo trimestre riporterà costi straordinari per 2,5 miliardi di euro dopo che si sono rivelate più complesse del previsto le operazioni di richiamo di motori diesel in Nord America. Con quest'ultimo 'aggiornamento', Vw prevede un impatto negativo sull'utile operativo del terzo trimestre (i risultati verranno diffusi il 27 ottobre prossimo) mentre il totale dei costi per lo scandalo delle emissioni arriva così a superare i 25 miliardi di euro.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1
  • 2
  • 3
    l’allarme

    Clima e obesità, futuro a rischio per 250 milioni di bambini

    A denunciarlo è il Rapporto realizzato da Unicef, Organizzazione Mondiale della Sanità e Lancet su 180 Paesi: «Nonostante la salute dei più piccoli sia migliorata negli ultimi 20 anni, i progressi si sono fermati, e sono destinati a tornare indietro»

  • 4
    epidemia

    Il coronavirus rallenta la sua corsa

    Le persone guarite in Cina hanno superato il numero di nuovi contagi, scesi ai minimi dal 29 gennaio - I dimessi dagli ospedali sono stati 1.824, le infezioni aggiuntive 1.749 - A Wuhan però la situazione «resta grave»

  • 5
    sanità

    Allerta dengue in Brasile

    Secondo l’ultimo bollettino del ministero della Sanità, ci sono più di 57.000 casi sospetti e nove decessi confermati

  • 1