Tragedie

Due altri morti ai blocchi stradali dei gilet gialli

In Francia è salito a otto il numero delle persone decedute dall’inizio delle proteste lungo strade

 Due altri morti ai blocchi stradali dei gilet gialli
I manifestanti che si sono riuniti da stamattina in Place de l’Opéra. (Foto Keystone)

Due altri morti ai blocchi stradali dei gilet gialli

I manifestanti che si sono riuniti da stamattina in Place de l’Opéra. (Foto Keystone)

PARIGI - Ottava vittima in un incidente a margine dei blocchi stradali dei gilet gialli in Francia. È accaduto, secondo la prefettura della regione Nord, alla frontiera con il Belgio, nella località di Erquelinnes. Lo scontro è avvenuto ad un rallentamento provocato da gilet gialli che bloccavano la strada. Alle 13.00 in punto, i gilet gialli riuniti sulla Place de l’Opéra hanno invece osservato un minuto di silenzio in memoria delle vittime delle proteste del movimento. Il minuto di silenzio, che è stato osservato in modo assoluto dai presenti, è stato chiesto con i megafoni dai principali portavoce dei manifestanti con i megafoni.

In tutto il Paese si segnalano 230 blocchi stradali, uno dei quali, a nord-est di Parigi e sempre oggi, alcune ore prima era costato la vita a una quarantaquattrenne che è stata travolta da un’autovettura. La donna è rimasta uccisa sulla strada nazionale 2, secondo quanto riferito dalla radio France Bleu Picardie. Stando alla ricostruzione dei fatti, la vittima era in moto con il compagno. Quando sono rimasti coinvolti in un blocco stradale dei gilet gialli, l’uomo ha fatto inversione di marcia ma sull’altra corsia è giunta una vettura che li ha travolti. La donna, che aveva 44 anni, è deceduta sul colpo.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Cronaca
  • 1