Vienna

È morto il direttore dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica

Nel mese di settembre era stato annunciato che si era sottoposto a una cura medica, senza però precisare dettagli sulla stessa

È morto il direttore dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica
Yukiya Amano. (Foto Keystone)

È morto il direttore dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica

Yukiya Amano. (Foto Keystone)

VIENNA - Il giapponese Yukiya Amano, direttore generale dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica (AIEA), è morto all’età di 72 anni. L’ha annunciato la stessa AIEA, la cui sede è nella capitale austriaca Vienna. «Il Segretariato - ha scritto l’AIEA - desidera condividere la sua più recente riflessione, che Amano intendeva includere nella sua lettera al board dei governatori per annunciare le sue dimissioni: Durante l’ultimo decennio, l’Agenzia ha realizzato risultati concreti per raggiungere gli obiettivi di ‘Atomi per la pace e lo sviluppo’, grazie per il sostegno degli Stati membri e l’impegno dello staff dell’agenzia. Sono molto orgoglioso dei nostri risultati e grato agli Stati Membri e allo staff dell’Agenzia».

Nel mese di settembre del 218 l’ufficio di Amano aveva annunciato che il direttore dell’AIEA si era sottoposto a una cura medica, senza però fornire dettagli sulla stessa. Al suo ritorno, Yukiya Amano era però apparso molto provato.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Cronaca
  • 1