Fukushima, alto il rischio di cancro

Quasi 2000 lavoratori della centrale rischiano fortemente un tumore alla tiroide

TOKYO - Un totale di 1.973 lavoratori, sui 19.592 sottoposti a test medici perché impegnati nella messa in sicurezza della centrale nucleare di Fukushima, ha rischi più alti di ammalarsi di cancro alla tiroide a causa della robusta esposizione a livelli di radiazione oltre i 100 millisievert. Lo ha riportato il quotidiano Asahi, in base ai dati contenuti in un rapporto della scorsa settimana diffuso dalla Tepco, il gestore dell'impianto. Alcuni valori, in particolare, avrebbero toccato l'iperbolico tetto di 11.800 millisievert.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cronaca
  • 1