Protesta

G7, trentotto fermi per i disordini a Bayonne

I dimostranti sono stati fermati per possesso di armi e lancio di oggetti - Identificate altre 68 persone

G7, trentotto fermi per i disordini a Bayonne
(Foto Keystone)

G7, trentotto fermi per i disordini a Bayonne

(Foto Keystone)

BAYONNE - Le forze dell’ordine francesi hanno fermato 38 persone e identificato altre 68 per i disordini di ieri durante la manifestazione contro il G7 di Biarritz nella vicina Bayonne. Lo ha riferito ieri sera la prefettura regionale dei Pyrénées-Atlantiques. In particolare, i dimostranti sono stati fermati per possesso di armi e lancio di oggetti. Le forze dell’ordine hanno risposto con lacrimogeni e idranti.

Alla manifestazione, per lo più pacifica, hanno partecipato circa 400 persone, tra le quali alcuni gilet gialli.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Cronaca
  • 1