Genova inaugura la via Della Superba

Intanto emerge che il costo della revoca della gestione alla società Autostrade per l'Italia costerebbe allo Stato 20 miliardi di euro

Genova inaugura la via Della Superba

Genova inaugura la via Della Superba

GENOVA - Il crollo del ponte Morandi a Genova lo scorso 14 agosto, che ha avuto un bilancio conclusivo di 43 morti, 9 feriti e oltre 550 sfollati, ha imposto rapide soluzioni viarie alla città ligure, letteralmente tagliata in due dalla tragedia, con l'obiettivo primario di ripristinarne il traffico al più presto possibile. Ieri, dopo un mese di lavori, in quest'ottica è stata inaugurata via Della Superba: una strada che permetterà l'alleggerimento del passaggio dei mezzi pesanti a ridosso del porto.

Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria, ha affermato che si tratta di "una promessa fatta all'inizio di questa emergenza, che è stata mantenuta". All'inaugurazione del percorso stradale, tra gli altri, erano presenti anche Marco Bucci, sindaco della città e Paolo Emilio Signorini, presidente dell'autorità portuale.

Prosegue nel frattempo l'iter giudiziario per accertare le responsabilità del crollo (sono venti, finora, le persone indagate dalla Procura di Genova) mentre il Governo è intento a trattare il complesso dossier della demolizione del viadotto e della sua ricostruzione a seguito della pubblicazione dello specifico decreto.

È di oggi, invece, la notizia riguardante il costo della revoca della gestione stradale affidata a suo tempo alla Società autostrade per l'Italia a maggioranza di proprietà della famiglia Benetton. Nel caso Roma procedesse davvero in questa direzione, è stato calcolato che lo Stato dovrebbe versare alla controparte una somma non inferiore ai 20 miliardi di euro. I tempi procedurali sarebbero di almeno cinque mesi, mentre la penale per la Società autostrade ammonterebbe a circa il dieci per cento. Quest'ultima, tramite i propri legali, si è già detta pronta a far scattare una raffica di ricorsi che allungherebbero ulteriormente i tempi della vertenza. Si  attende intanto la nomina di un commissario governativo ("un tecnico", ha affermato il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli), mentre lo scontro giudiziario all'orizzonte, salvo altre soluzioni, potrebbe durare anni.

IL VIDEO (YOUTUBE)
©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1
  • 2
  • 3
    brasile

    Mascherina fatale per un pinguino

    Gli ambientalisti sono preoccupati per il crescente aumento dei «rifiuti della pandemia», che rappresentano una nuova minaccia per la fauna marina sempre più vulnerabile

  • 4
    gran bretagna

    Amal Clooney si dimette per protesta

    La moglie di George e avvocato impegnato nella difesa dei diritti umani lascia l’incarico di emissario speciale del Foreign Office britannico per la libertà d’informazione nel mondo dicendosi «sconcertata» dal progetto di legge presentato da Boris Johnson sul dopo Brexit

  • 5
  • 1