Germania proibita a 18 sauditi

BERLINO - Il governo tedesco reagisce al caso dell'omicidio del giornalista Jamal Khashoggi emettendo divieti di ingresso in Germania per 18 cittadini sauditi. Le persone colpite dal provvedimento sarebbero collegate al delitto, ha spiegato il ministro degli Esteri Heiko Maas a Bruxelles. La decisione, ha aggiunto, è stata presa in stretta collaborazione con Francia e Gran Bretagna. "Continueremo a monitorare la situazione e ci riserviamo il diritto di prendere ulteriori provvedimenti", ha detto ancora Maas, precisando che sul caso Khashoggi "abbiamo ancora più domande che risposte".

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1