tragedia

Giovani calciatori del Flamengo muoiono in un incendio

Il rogo è divampato nel centro d’allenamento della squadra di Rio de Janeiro: almeno 10 le vittime - Bolsonaro «sconvolto»

Giovani calciatori del Flamengo muoiono in un incendio
(foto YouTube)

Giovani calciatori del Flamengo muoiono in un incendio

(foto YouTube)

RIO DE JANEIRO - Un vasto incendio è divampato questa mattina nel centro d’allenamento della squadra del Flamengo, nella zona ovest di Rio de Janeiro, uccidendo almeno 10 persone.

Secondo quanto riferiscono i media locali, i pompieri sono stati chiamati alle 5.17 del mattino e le fiamme sono state domate circa due ore dopo.

Le vittime sono giovani reclute del club fra i 14 e i 17 anni, ha detto Douglas Henaut, portavoce dei pompieri locali. Altre tre persone sono in gravi condizioni, una delle quali è gravissima.

Al momento non si hanno notizie sulle cause dell’incendio, che sarebbe divampato in una parte vecchia del centro, utilizzato come ritiro per le giovanili del club rossonero.

Bolsonaro sconvolto

Il presidente del Brasile Jair Bolsonaro si è detto «sconvolto» per la tragedia dell’incendio nel centro di allenamento del Flamengo a Rio de Janeiro che ha causato 10 morti, e ha espresso la propria solidarietà alle famiglie delle vittime.

In una nota pubblicata sul suo profilo Twitter, Bolsonaro ha riferito di aver «appreso della triste tragedia che si è verificata nel centro di allenamento del Flamengo, causando la morte di giovani che avevano iniziato il loro cammino verso la realizzazione dei loro sogni professionali». Il presidente brasiliano, «sconvolto, esprime solidarietà per il dolore dei familiari in questo momento di lutto».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Cronaca
  • 1