Venezuela:

Guaidò convoca una giornata di protesta per venerdì

Il capo del Parlamento e autoproclamato presidente ad interim del Venezuela invita alla mobilitazione per i diritti dei cittadini

Guaidò convoca una giornata di protesta per venerdì
Foto Keystone

Guaidò convoca una giornata di protesta per venerdì

Foto Keystone

CARACAS - Juan Guaidó, capo del Parlamento e autoproclamato presidente ad interim del Venezuela, ha invitato i venezuelani a partecipare a una nuova giornata di protesta venerdì per «esercitare i nostri diritti».

«Continuiamo a scendere in strada, a protestare», ha sottolineato Guaidò. «Non possiamo abituarci alla mancanza di gas, di acqua, di luce, sarebbe la morte», ha aggiunto, annunciando che «convochiamo per venerdì una grande giornata di protesta per esercitare i nostri diritti».

Guaidò ha annunciato la nuova mobilitazione in occasione della seduta pubblica in piazza a Caracas dell’Assemblea Nazionale, il parlamento controllato dall’opposizione al governo di Nicolas Maduro. Durante la sessione, i parlamentari hanno approvato all’unanimità con una «mozione di urgenza» la legge di reintegrazione del Venezuela al Trattato di assistenza reciproca (Tiar), patto interamericano di mutua difesa.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
  • 1
Ultime notizie: Cronaca
  • 1