Usa

Identificata la vittima numero 1.643 dell’attacco alle Torri gemelle

Quasi 18 anni dopo i fatti dell’11 settembre, i test del Dna hanno permesso di dare un nome ad alcuni resti recuperati nel 2013

 Identificata la vittima numero 1.643 dell’attacco alle Torri gemelle
(foto Shutterstock)

Identificata la vittima numero 1.643 dell’attacco alle Torri gemelle

(foto Shutterstock)

WASHINGTON - Un’altra vittima dell’11 settembre, la numero 1.643, è stata identificata quasi 18 anni dopo l’attacco alla Torri gemelle.

L’ufficio dei medici legali ha annunciato che la conferma è arrivata attraverso i test del Dna sui resti recuperati nel 2013. Il nome non è stato reso noto. L’ultima identificazione risale al luglio 2018. Finora non si è riusciti a dare un nome a circa il 40% dei resti delle 2.753 persone scomparse nell’attentato.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Cronaca
  • 1