Italia

Il carabiniere pentito si scusa con la sorella di Stefano Cucchi

È Francesco Tedesco, il militare imputato di omicidio preterintenzionale

 Il carabiniere pentito si scusa con la sorella di Stefano Cucchi
Foto Archivio CdT

Il carabiniere pentito si scusa con la sorella di Stefano Cucchi

Foto Archivio CdT

ROMA - «Mi dispiace». A rivolgere queste parole ad Ilaria Cucchi, dopo l’interrogatorio reso in aula davanti alla Corte d’Assise, è Francesco Tedesco, il carabiniere imputato di omicidio preterintenzionale che ha accusato gli altri due militari coimputati nel processo per la morte di Stefano Cucchi. Dopo essersi sottoposto all’esame testi, Tedesco si è alzato dirigendosi verso Ilaria, sorella del detenuto morto nel 2009, e stringendole la mano le ha pronunciato la frase.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Cronaca
  • 1