Il Parlamento del Venezuela: "Il Petro non ha valore"

La criptomoneta che intende lanciare il governo di Nicolas Maduro incontra le prime difficoltà

Il Parlamento del Venezuela: "Il Petro non ha valore"

Il Parlamento del Venezuela: "Il Petro non ha valore"

CARACAS - Il Parlamento venezuelano, in mano all'opposizione, ha dichiarato oggi la "nullità totale" del Petro, la criptomoneta che intende lanciare il governo di Nicolas Maduro, sottolineando che siccome è stata creata senza l'avallo del legislativo, come lo esige la Costituzione, non sarà riconosciuta da un eventuale nuovo governo.

"Ci troviamo dinnanzi a una nuova truffa, travestita da soluzione alla crisi. Questo governo incompetente vuole compensare la mancata produzione di petrolio con questi barili virtuali, generando di fatto un nuovo indebitamento estero, del tutto illegale", ha avvertito il deputato Jorge Millan durante il dibattito parlamentare.

Il legislatore oppositore ha spiegato che il Petro "non è una criptomoneta, è una vendita anticipata del petrolio del nostro Paese", aggiungendo in tono polemico: "chi al mondo può fidarsi di un governo che deve milioni di dollari in bond della compagnia petrolifera statale venezuelana andati a male?"

Venerdì scorso, Maduro ha annunciato l'imminente emissione di 100 milioni di Petros, che avranno un valore equivalente al prezzo di un barile di petrolio venezuelano sul mercato internazionale, come strumento per "progredire nella sovranità monetaria, realizzare transazioni finanziarie e sconfiggere il blocco finanziario imposto dall'impero americano".

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1
  • 2
    coronavirus

    In arrivo nuovi test super affidabili?

    Uno studio canadese ha dimostrato come le concentrazioni nel sangue di alcuni metaboliti possano essere utilizzate per dimostrare la positività di un paziente con una precisione del 98% e predire, nei casi gravi, la morte con un’affidabilità del 100%

  • 3
  • 4
    italia

    Google nel mirino dell’antitrust

    Secondo l’autorità garante della concorrenza, nel mercato della pubblicità online la società detiene il monopolio anche grazie alla sua posizione dominante su larga parte della filiera digitale

  • 5
    usa

    Seconda notte di disordini a Filadelfia

    Dopo l’uccisione del 27.enne afroamericano Walter Wallace da parte della polizia, per le vie della città non sono mancate proteste, vandalismi e saccheggi di negozi

  • 1