Kosovo: operativo da oggi il tribunale speciale per i crimini UCK

L'AIA - Da oggi è ufficialmente operativo il Tribunale speciale istituito per giudicare i crimini commessi dall'Esercito di liberazione del Kosovo (Uck) durante il conflitto armato con le forze serbe fra il 1998 e il 2000. Ne danno notizia I media serbi. Ciò significa che da oggi potranno essere sollevati i primi atti di accusa nei confronti dei possibili imputati. A rischiare sono numerosi alti dirigenti attuali del Kosovo, che sono stati in passato leader e combattenti dell'Uck, a cominciare dal presidente Hashim Thaci e dal probabile nuovo premier Ramush Haradinaj. Tra le accuse possibili vi è anche quella di traffico di organi umani prelevati a civili serbi e messi in commercio. Il Tribunale, che ha sede all'Aja, è presieduto dal magistrato bulgaro Ekaterina Trendafilova.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca