La Germania antisemita rialza la testa e colpisce

Il decodificatore

Berlino supera Malmöe come capitale europea nemica degli ebrei - Com’è la situazione svizzera?

La Germania antisemita rialza la testa e colpisce
Stephan Balliet tra gli agenti di polizia dopo l’attentato di Halle. foto AP

La Germania antisemita rialza la testa e colpisce

Stephan Balliet tra gli agenti di polizia dopo l’attentato di Halle. foto AP

Sconcerto e imbarazzo sono i sentimenti espressi dalle autorità tedesche dopo l’attacco con due morti, mercoledì, contro la sinagoga e un fast food etnico ad Halle in Germania ad opera di un neonazista 27enne tedesco, Stephan Balliet, che voleva «uccidere quanti più bianchi possibile, soprattutto ebrei». Nel Paese l’estremismo di destra parrebbe rafforzarsi.

Peggio di Malmöe

Al di...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cronaca
  • 1
  • 1