tensioni

La petroliera britannica sequestrata in Iran è arrivata a Bandar Abbas

Il tanker è giunto in porto nella provincia iraniana di Hormozgan - Il cargo è stato fermato per aver urtato un peschereccio

La petroliera britannica sequestrata in Iran è arrivata a Bandar Abbas

La petroliera britannica sequestrata in Iran è arrivata a Bandar Abbas

TEHERAN - La petroliera britannica Stena Impero, sequestrata dai Pasdaran ieri, è arrivata nel porto di Bandar Abbas, nella provincia iraniana di Hormozgan.

Lo ha annunciato il direttore generale dell’autorità portuale Allahmorad Afifipour, precisando che il cargo è stato fermato «per essersi scontrato con un peschereccio e per non aver risposto alla richiesta di spiegazioni».

Ieri, indicando le ragioni del sequestro, le autorità di Teheran avevano parlato di una generica violazione delle leggi della navigazione.

«Dopo che la petroliera britannica non ha risposto alle nostre chiamate, abbiamo allertato le forze militari che si sono mosse in direzione del tanker per indagare sull’incidente», ha spiegato il direttore dell’autorità portuale della provincia di Hormozgan, sottolineando di aver chiesto all’equipaggio della Stena Impero - 22 persone per la maggior parte indiane, incluso il capitano - di rimanere a bordo per motivi di sicurezza. Gli altri componenti dell’equipaggio sono un russo, un filippino e un lituano.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Cronaca
  • 1