La polizia uccide un afroamericano, scontri a Memphis

STATI UNITI

Le manifestazioni sono iniziate pacificamente e poi si sono trasformate in guerriglia urbana - Il bilancio degli scontri è di almeno 24 agenti feriti e 3 arresti - LE FOTO

La polizia uccide un afroamericano, scontri a Memphis
(Foto Keystone)

La polizia uccide un afroamericano, scontri a Memphis

(Foto Keystone)

La polizia uccide un afroamericano, scontri a Memphis

La polizia uccide un afroamericano, scontri a Memphis

La polizia uccide un afroamericano, scontri a Memphis

La polizia uccide un afroamericano, scontri a Memphis

La polizia uccide un afroamericano, scontri a Memphis

La polizia uccide un afroamericano, scontri a Memphis

La polizia uccide un afroamericano, scontri a Memphis

La polizia uccide un afroamericano, scontri a Memphis

La polizia uccide un afroamericano, scontri a Memphis

La polizia uccide un afroamericano, scontri a Memphis

La polizia uccide un afroamericano, scontri a Memphis

La polizia uccide un afroamericano, scontri a Memphis

La polizia uccide un afroamericano, scontri a Memphis

La polizia uccide un afroamericano, scontri a Memphis

NEW YORK - Notte di tensione e scontri a Memphis. Le manifestazioni per l’uccisione da parte di un agente di polizia di un ragazzo afroamericano sono iniziate pacificamente e poi si sono trasformate in guerriglia urbana: il bilancio degli scontri è di almeno 24 agenti feriti e tre persone arrestate.

Secondo le ricostruzioni, un 20enne - sul quale pesavano diversi mandati di cattura - sarebbe stato ucciso mentre cercava di scappare dalla polizia: contro di lui sarebbero stati sparati 20 colpi di arma da fuoco

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cronaca
  • 1
  • 2
  • 3

    Clima e obesità, futuro a rischio per 250 milioni di bambini

    l’allarme

    A denunciarlo è il Rapporto realizzato da Unicef, Organizzazione Mondiale della Sanità e Lancet su 180 Paesi: «Nonostante la salute dei più piccoli sia migliorata negli ultimi 20 anni, i progressi si sono fermati, e sono destinati a tornare indietro»

  • 4

    Il coronavirus rallenta la sua corsa

    epidemia

    Le persone guarite in Cina hanno superato il numero di nuovi contagi, scesi ai minimi dal 29 gennaio - I dimessi dagli ospedali sono stati 1.824, le infezioni aggiuntive 1.749 - A Wuhan però la situazione «resta grave»

  • 5

    Allerta dengue in Brasile

    sanità

    Secondo l’ultimo bollettino del ministero della Sanità, ci sono più di 57.000 casi sospetti e nove decessi confermati

  • 1
  • 1