Malore

Le condizioni di Andrea Camilleri non migliorano

Lo scrittore siciliano è stato ricoverato all’ospedale Santo Spirito di Roma in seguito ad un arresto cardiaco

Le condizioni di Andrea Camilleri non migliorano
(foto Keystone)

Le condizioni di Andrea Camilleri non migliorano

(foto Keystone)

ROMA (aggiornamento alle 17.20) - L’ultimo bollettino medico rivela che non migliorano le condizioni dello scrittore Andrea Camilleri, 93 anni, ricoverato questa mattina a seguito di un grave malore all’ospedale Santo Spirito di Roma. Camilleri è stato trasportato nel nosocomio romano stamani per un arresto cardiaco.

L’inventore del Commissario Montalbano, autore bestseller, si stava preparando per essere per la prima volta alle antiche Terme di Caracalla, il 15 luglio, con lo spettacolo che racconta la sua Autodifesa di Caino.

«Se potessi vorrei finire la mia carriera seduto in una piazza a raccontare storie e alla fine del mio ‘cunto’, passare tra il pubblico con la coppola in mano», ha detto più volte Camilleri.

Qualche giorno fa lo scrittore siciliano aveva avuto un battibecco con il vicepremier italiano Matteo Salvini sulle frequenti uscite pubbliche del leader leghista con il rosario tra le mani, anche durante la campagna elettorale. «Mi dà un senso di vomito», aveva tuonato Camilleri. La replica di Salvni non si era fatta attendere: «Scrivi che ti passa».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Cronaca
  • 1