Libia: quasi 20mila sfollati dalla ripresa dei combattimenti

ROMA - Sono 19.225 le persone sfollate a Tripoli, in Libia, dalla ripresa dei combattimenti tra le milizie rivali, il 26 agosto scorso.

Lo riferisce l'Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim), che stima nel complesso siano 3.845 le famiglie che hanno dovuto lasciare le proprie case.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1
    USA

    La portavoce di Kamala Harris lascia la Casa Bianca

    L’addio di Symone Sanders arriva dopo una serie di indiscrezioni che parlano di una forte frustrazione nel team per il ruolo piuttosto in ombra della vicepresidente americana all’interno dell’amministrazione

  • 2
    SOCIAL

    Facebook rimuove una rete no-vax in Italia

    L’azione intrapresa è parte di una serie di interventi sulla sicurezza che Meta ha avviato in sei diversi paesi: «V_V faceva attività di brigading, squadrismo, coordinandosi per commentare in massa, postare in massa per molestare o mettere a tacere altre persone»

  • 3
    ITALIA

    Caso Regeni: «Sono stati gli apparati egiziani»

    Il Parlamento italiano mette nero su bianco che la responsabilità della morte di Giulio Regeni: «I responsabili del suo assassinio sono al Cairo, all’interno degli apparati di sicurezza e probabilmente anche all’interno delle istituzioni».

  • 4
    GERMANIA

    No-vax con la stella di David? È reato

    Stando al tribunale superiore della Baviera, chi la indosserà incorrerà nel reato di «banalizzazione» o «minimizzazione» della Shoah, previsto dalla Costituzione tedesca spesso in associazione al reato di incitamento all’odio razziale

  • 5
    MICHIGAN

    Sparatoria al liceo, c’è una quarta vittima

    In manette è finito un 15.enne che è uscito da un bagno e ha cominciato a sparare 15-20 colpi nel corridoio, apparentemente a caso, con una Sig Sauer calibro 9, acquistata dal padre quattro giorni prima – È stato incriminato come una persona adulta per omicidio plurimo e terrorismo

  • 1