L'uragano Michael ha colpito duro

Due morti e 380 mila persone senza elettricità in Florida - La tempesta torna a categoria 3, ma continua la sua marcia negli Usa - VIDEO

L'uragano Michael ha colpito duro

L'uragano Michael ha colpito duro

MIAMI - Un morto e 380 mila persone senza elettricità: è il bilancio preliminare del passaggio dell'uragano Michael in Florida. Lo riporta la Cnn. Lo scenario immortalato in diversi video online è spaventoso, con strade inondate, case scoperchiate e alberi sradicati.

Intanto la tempesta si è indebolita a categoria 3 al confine fra Alabama, Georgia e Florida. In Georgia è morta una ragazzina di 11 anni, dopo che un albero è caduto sulla casa dove abitava. Nonostante la perdita di forza, Michael resta pericoloso e continua la sua marcia.

Dal canto suo, Donald Trump si è difeso dalle critiche per il comizio tenuto in Pennsylvania, mentre l'uragano Michael si abbatteva su Florida e Georgia. ''Se l'avessimo cancellato avremmo deluso migliaia di persone'' afferma Trump, che in passato aveva criticato nel 2012 Barack Obama per un appuntamento elettorale durante l'uragano Sandy.

VIDEO
©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca