Orrore

Madre e figlie trovate senza vita in casa: morte di fame

È l’agghicciante esito dell’autopsia disposta su una donna e le sue due gemelle trovate in un appartamento in periferia di Vienna

 Madre e figlie trovate senza vita in casa: morte di fame
(YouTube)

Madre e figlie trovate senza vita in casa: morte di fame

(YouTube)

VIENNA - Le tre donne, i cui corpi senza vita sono stati trovati lunedì in un enorme condominio alla periferia di Vienna-Floridsdorf, sono morte di fame. L’agghiacciante esito dell’autopsia è stato comunicato da un portavoce della polizia austriaca.

I cadaveri di una donna di 45 anni e le sue gemelle 18enni erano stati scoperti dopo che i vicini, attratti dal cattivo odore che arrivava dalla casa, avevano allertato la polizia. La morte risale tra fine marzo e inizio aprile. «L’esame tossicologico non ha rivelato tracce di avvelenamento», hanno precisato gli inquirenti che da subito hanno escluso che si potesse trattare di omicidio.

La famiglia, di origine straniera e con un passato di migrazione anche se non è stato reso noto da quale Paese - scrive il portale news del quotidiano Kurier - era conosciuta dai servizi sociali.

Le ragazze - afferma una responsabile - erano «timide e tranquille» con «difficoltà di apprendimento», ma giudicate non bisognose di aiuto. Dall’autunno 2016, con la fine dell’obbligo scolastico, non frequentavano più la scuola. I servizi sociali avrebbero offerto assistenza alla famiglia che non vi ha però mai fatto ricorso. La madre avrebbe manifestato preoccupazioni economiche ma non si sarebbe più rivolta ai servizi sociali.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Cronaca
  • 1