Maduro, spunta video dell'esplosione del drone

Le immagini sono state diffuse sui social come prova dell'attentato da un ex militare in pensione, Cesar Guardiola, presentatosi come "consigliere per la sicurezza"

Maduro, spunta video dell'esplosione del drone

Maduro, spunta video dell'esplosione del drone

CARACAS - Un breve video nel quale si vede un drone che esplode in volo, apparentemente durante il discorso che pronunciava il presidente Nicolas Maduro sabato scorso, è stato diffuso sui social, ed è stato presentato come la prima prova dell'attentato denunciato dal governo venezuelano, sul quale pesano ancora seri dubbi.

Il video dura 14 secondi ed è stato pubblicato su Twitter da Cesar Guardiola, un ex militare in pensione che si presenta come "consigliere per la sicurezza", che lo ha presentato con un breve messaggio: "mi spiace informare ai fanatici della destra che l'attentato contro Maduro è stato reale".

Nelle immagini si vede un drone, che sembra essere fermo in aria, che esplode in volo, mentre in sottofondo si sentono le ultime parole del discorso di Maduro, prima che fosse interrotto dall'esplosione. In pochi secondi l'immagine si abbassa e si intravedono un automobile e qualche persona, ripresa di spalle. Risulta impossibile, dunque, stabilire dove è stato girato il video.

IL VIDEO DELL'ESPLOSIONE
©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1
  • 2
    coronavirus

    In arrivo nuovi test super affidabili?

    Uno studio canadese ha dimostrato come le concentrazioni nel sangue di alcuni metaboliti possano essere utilizzate per dimostrare la positività di un paziente con una precisione del 98% e predire, nei casi gravi, la morte con un’affidabilità del 100%

  • 3
  • 4
    italia

    Google nel mirino dell’antitrust

    Secondo l’autorità garante della concorrenza, nel mercato della pubblicità online la società detiene il monopolio anche grazie alla sua posizione dominante su larga parte della filiera digitale

  • 5
    usa

    Seconda notte di disordini a Filadelfia

    Dopo l’uccisione del 27.enne afroamericano Walter Wallace da parte della polizia, per le vie della città non sono mancate proteste, vandalismi e saccheggi di negozi

  • 1