Manovra finanziaria: Di Maio, tagli a editoria e a costi della politica

ROMA - Nel corso del vertice con i ministri M5S Luigi Di Maio, a quanto si apprende, ha chiesto con forza di inserire nella manovra il progressivo azzeramento dei finanziamenti pubblici ai giornali e il taglio dei costi alla politica eliminando il più possibile gli sprechi esistenti: auto blu e voli di Stato in primis. "Sono le nostre battaglie ed è ciò che abbiamo promesso agli italiani", ha sottolineato Di Maio.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca