Molestie, la bufera travolge anche Disney

Il direttore artistico John Lasseter si scusa per il comportamento inappropriato verso alcune dipendenti e prende un semestre sabbatico

Molestie, la bufera travolge anche Disney

Molestie, la bufera travolge anche Disney

NEW YORK - "Non è mai facile affrontare i propri errori, ma è l'unico modo per trarne una lezione. È stato portato alla mia attenzione che ho mancato di rispetto e ho messo qualcuna di voi a disagio. Non era mai stata la mia intenzione", ha detto John Lasseter, direttore artistico della Walt Disney e cofondatore della Pixar, in una nota ottenuta dall'Hollywood Reporter. Lo scritto, diffuso in un comunicato interno, arriva dopo le lamentele di diversi dipendenti per comportamenti inappropriati, tra cui "abbracci indesiderati", nei confronti degli impiegati. Nella nota il 60.enne presenta le proprie scuse a "chiunque abbia ricevuto un abbraccio indesiderato o qualsiasi altro gesto che sia andato oltre i limiti".

Un portavoce Disney ha espresso apprezzamento per la decisione dell'executive e "pieno appoggio alla decisione di prendersi un semestre sabbatico".

Nel suo ruolo di direttore creativo dei cartoni Disney, Lasseter aveva prodotto alcuni grandi successi del colosso di Anaheim tra cui i premi Oscar "Frozen" e "Zootopia" che avevano entrambi totalizzato un miliardo di dollari al box office.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1