«Nessun americano ferito dall’esplosione turca»

guerra

Le truppe americane sono finite in Siria sotto i colpi di artiglieria della Turchia - La postazione Usa è stata evacuata

«Nessun americano ferito dall’esplosione turca»
© AP/Lefteris Pitarakis

«Nessun americano ferito dall’esplosione turca»

© AP/Lefteris Pitarakis

«Nessun americano ferito dall’esplosione turca»

«Nessun americano ferito dall’esplosione turca»

Le truppe americane sono finite in Siria sotto i colpi di artiglieria della Turchia, con un’esplosione a poche centinaia di metri da dove si trovavano i militari. Lo afferma il Pentagono, sottolineando che nessuno è rimasto ferito e che le truppe non si sono ritirate da Kobane, dove si trovavano. I turchi, riferisce il Pentagono, sapevano che nell’area c’erano truppe americane.

Un corrispondente di Al Arabiya presente sul terreno aveva parlato di feriti statunitensi e francesi.

La postazione americana colpita, situata nel nord est della Siria, è comunque stata evacuata. Lo afferma un funzionario del Pentagono, sottolineando che le truppe hanno lasciato l’avamposto dopo l’esplosione causata dalla Turchia.

L’evacuazione dovrebbe essere temporanea. Il Pentagono ha messo in guardia la Turchia dall’evitare azioni che possano tradursi in una immediata azione di difesa americana.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cronaca
  • 1
  • 1