New York fa causa a Trump e ai suo tre figli maggiori

NEW YORK - New York fa causa al presidente degli Usa Donald Trump e ai tre figli maggiori con l'accusa di "azioni illegali" da parte dell'ente benefico di famiglia. Lo riporta il Washington Post. A depositare la denuncia è stata la procuratrice generale dello Stato Barbara Underwood. Il presidente statunitense, insieme ai figli Donald jr, Eric e Ivanka, avrebbe ripetutamente fatto un uso improprio dei soldi della organizzazione, come saldare alcuni creditori delle aziende di famiglia, fare lavori in uno dei "Trump golf club" e organizzare eventi per la campagna 2016.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca