mediterraneo

Oltre 2.200 vittime del mare

A rivelarlo è l’Organizzazione internazionale per le migrazioni - Il numero di decessi del 2018 è inferiore del 30% rispetto all’anno precedente

Oltre 2.200 vittime del mare
(Foto Maffi)

Oltre 2.200 vittime del mare

(Foto Maffi)

ROMA - Sono 2.297 i migranti morti nel Mediterraneo nel 2018. Lo rivelano i dati dell’Oim, l’Organizzazione internazionale per le migrazioni, che stima in 4.592 il numero delle vittime totali tra i migranti nel mondo durante lo scorso anno. Stando ai dati pubblicati dall’organizzazione, rispetto al 2017 il numero dei migranti periti nel tentativo di attraversare il Mediterraneo, che era di 3.139, è calato di circa il 30%. «Per il quinto anno consecutivo - sottolinea l’Oim - più di 4.000 persone sono morte o scomparse sulle rotte migratorie in tutto il mondo. Più della metà facevano parte dei 116.000 migranti arrivati in Europa attraverso il Mediterraneo. Ci sono poche fonti attendibili su morti e dispersi a causa della natura clandestina della migrazione irregolare. Così i dati raccolti in alcune zone, in particolare nel deserto e nel Mediterraneo sono incomplete».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Cronaca
  • 1