Ombre sul ministro della giustizia ad interim degli USA

WASHINGTON - Nuove ombre su Matthew G. Whitaker, il ministro della giustizia ad interim, già nel mirino per critiche espresso in passato a proposito delle indagini sul Russiagate. Il Washington Post scrive che nei tre anni dopo il suo arrivo a Washington nel 2014, Whitaker è stato pagato oltre 1,2 milioni di dollari come presidente della Foundation for Accountability and Civic Trust (FACT), organizzazione non profit conservatrice che non aveva altri dipendenti. E le cui origini, attività e fonti di finanziamento restano oscure.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1