tragedia

Omicidio-suicidio alla periferia di Milano

L’orribile scoperta è stata fatta questa mattina da un vicino di casa che dalla finestra ha visto un corpo penzolare da un balcone, impiccato con una corda di lenzuola

Omicidio-suicidio alla periferia di Milano
(Foto web)

Omicidio-suicidio alla periferia di Milano

(Foto web)

MILANO - Ha i contorni dell’omicidio-suicidio la tragedia venuta alla luce domenica mattina in zona Baggio, a Milano. Come riporta il Corriere della Sera, i corpi di due stranieri, probabilmente originari del Bangladesh o dello Sri Lanka, sono stati trovati al primo piano rialzato di una palazzina al civico 11 di via Valle Anzasca. La scoperta, intorno alle 10, l’ha fatta un vicino di casa, che dalla finestra di via Bagarotti 38 ha visto con orrore un corpo penzolare da un balcone, impiccato con una corda di lenzuola.

All’interno dell’appartamento, completamente a soqquadro, gli agenti della polizia scientifica hanno rinvenuto un secondo cadavere in una pozza di sangue e con evidenti ferite di arma da taglio. Nella fioriera del balcone è stato trovato invece un grosso coltello con la lama insanguinata.

La prima ipotesi è che uno dei due abbia accoltellato l’altro e poi, per il rimorso, si sia tolto la vita impiccandosi al balcone. Una vicina ha riferito di aver sentito uomini urlare intorno alle 2.30 della notte, poi il silenzio.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Cronaca
  • 1