Opel: polizia negli uffici, sospetta frode su emissioni diesel

BERLINO - Sono in corso perquisizioni della polizia negli uffici tedeschi del marchio automobilistico Opel. Secondo quanto riferiscono le forze dell'ordine, al momento viene raccolta documentazione perché c'è il sospetto che la casa - che da metà 2017 è entrata nel gruppo Psa - abbia falsificato i dati relativi alle emissioni diesel delle sue autovetture.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cronaca