Pacchi bomba solo un falso allarme

Le parole di condanna del presidente Trump: la sicurezza è una priorità assoluta, l'inchiesta chiarirà tutto

Pacchi bomba solo un falso allarme

Pacchi bomba solo un falso allarme

WASHINGTON - Il pacco sospetto ricevuto dal governatore dello stato di New York Andrew Cuomo non conteneva un ordigno ma alcuni file sul gruppo di estrema destra Proud Boys. Lo ha riferito il portavoce del governatore Rich Azzopardi. I Proud Boys sono assurti di recente alla cronaca per alcuni episodi accaduti a New York, tra cui una rissa con manifestanti antifascisti che ha portato a diversi arresti. Si è rivelato un falso allarme anche il pacco che ha portato all'evacuazione degli uffici della senatrice californiana Kamala Harris, anche se non era indirizzato a lei, come ha precisato la sua portavoce. Nel pacco c'erano vari oggetti, tra cui una scarpa, due libri per bambini, un sacchetto vuoto di patatine e un berretto.

Intanto, quest'oggi, il presidente degli USA Donald Trump, commentando alla Casa Bianca per la prima volta la serie di pacchi bomba recapitati ad esponenti dem e agli uffici della Cnn, ha affermato che "Gli atti di violenza politica di qualsiasi genere non hanno alcun posto in questo Paese": lo ha detto.

Il capo della Casa Bianca ha assicurato che la sicurezza del Paese è la sua "priorità assoluta" e che è stato dispiegato il massimo sforzo del Governo nell'indagine in corso sui pacchi bomba ad esponenti del Partito democratico e agli uffici della Cnn (VD SUGGERITI). Il presidente ha auspicato che i responsabili siano assicurati alla giustizia.

"Siamo estremamente arrabbiati, sconvolti, scontenti di ciò di cui siamo stati testimoni oggi e andremo sino in fondo", ha aggiunto.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1