il caso

Pakistan: arrestato l’ex presidente Zardari

Per il copresidente del Partito del popolo pachistano sono scattate le manette a Islamabad con l’accusa di riciclaggio di denaro

Pakistan: arrestato l’ex presidente Zardari
Asif Ali Zardari. (via Wikipedia)

Pakistan: arrestato l’ex presidente Zardari

Asif Ali Zardari. (via Wikipedia)

ISLAMABAD - L’ex presidente pachistano Asif Ali Zardari, vedovo della defunta premier Benazir Bhutto, è stato arrestato oggi a Islamabad con l’accusa di riciclaggio di denaro. Attualmente Zardari è copresidente del Partito del popolo pachistano (Ppp).

L’arresto è stato compiuto da agenti dell’autorità nazionale per la lotta alla corruzione (Nab) nella residenza dello stesso Zardari dopo che l’Alta corte di Islamabad aveva rifiutato di prolungare la libertà su cauzione dell’ex presidente e di sua sorella Faryal Talpur, concessa loro fin dal marzo del 2016, quando furono coinvolti nell’inchiesta.

«Asif Ali Zardari è stato arrestato e portato negli uffici della Nab», ha confermato una fonte degli inquirenti. Al momento non è chiaro se anche la sorella sia stata arrestata o meno.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Cronaca
  • 1