Paradise Papers: anche Schröder tra i nomi illustri

L'ex cancelliere nel 2009 ricopriva l'incarico di "consigliere indipendente" all'interno del consiglio di sorveglianza della joint venture russo-britannica TNK-BP, con sede nelle Isole vergini

Paradise Papers: anche Schröder tra i nomi illustri

Paradise Papers: anche Schröder tra i nomi illustri

BERLINO - C'è anche il nome dell'ex cancelliere tedesco, Gerhard Schröder, tra i documenti raccolti nell'ambito delle rivelazioni sui paradisi fiscali, denominati Paradise Papers, secondo quanto riferisce la Süddeutsche Zeitung (SZ). L'ex cancelliere nel 2009 ricopriva l'incarico di "consigliere indipendente" all'interno del consiglio di sorveglianza della joint venture russo-britannica TNK-BP, con sede nelle Isole vergini.

Schröder ed altri due consiglieri si sono serviti dello studio legale Appleby, ora nel mirino dell'inchiesta, "per determinate opportunità procedurali vigenti nel diritto delle Isole vergini britanniche", riportano le email dello studio legale, citate nell'inchiesta. Nel 2011 Schröder ha poi lasciato il posto all'interno della compagnia, acquisita successivamente, nel 2013, dalla società petrolifera russa Rosneft. Gerhard Schröder, poche settimane fa, è stato eletto membro indipendente nel consiglio di amministrazione della compagnia energetica Rosneft.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1