Per Corona sequestro preventivo di 800 mila euro

I soldi erano stati trovati in due cassette di sicurezza in Austria nell'ambito della nuova inchiesta per intestazione fittizia di beni e frode fiscale

Per Corona sequestro preventivo di 800 mila euro
Fabrizio Corona

Per Corona sequestro preventivo di 800 mila euro

Fabrizio Corona

MILANO - La Sezione misure di prevenzione del Tribunale di Milano ha disposto il sequestro a carico di Fabrizio Corona degli oltre 800 mila euro trovati in due cassette di sicurezza in Austria e che erano già stati 'congelati' lo scorso novembre a seguito di una rogatoria della Procura nell'ambito della nuova inchiesta per intestazione fittizia di beni e frode fiscale che ha riportato in carcere l'ex 're dei paparazzi' lo scorso ottobre.

A differenza del sequestro cautelare eseguito quasi due mesi fa, il nuovo provvedimento, disposto su richiesta del pubblico ministero (pm) Alessandra Dolci e che riguarda sempre le stesse somme, come altre misure di prevenzione di questo tipo ha come presupposto giuridico la "pericolosità sociale".

La nuova inchiesta aveva portato già al sequestro da parte della Guardia di finanza (Gdf) di quelle due cassette di sicurezza e di un conto ad Innsbruck per un totale di 843 mila euro, oltre alla scoperta di 1,7 milioni trovati nel controsoffitto della presunta prestanome Francesca Persi. Per lei e Corona il processo inizierà il 25 gennaio.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1