Poroshenko: indipendenza della Chiesa di Kiev nuovo inizio

MOSCA - Si tratta della fine "dell'illusione imperialista e delle fantasie scioviniste" di Mosca: così il presidente ucraino Petro Poroshenko ha salutato la decisione del Santo Sinodo del Patriarcato di Costantinopoli di sostenere l'indipendenza della Chiesa ortodossa ucraina dal Patriarcato di Mosca.

Secondo numerosi analisti, il raggiungimento di questo obiettivo, a lungo inseguito dalla presidenza ucraina, potrebbe rafforzare la posizione di Poroshenko in vista delle presidenziali del prossimo anno.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca