Premier ucraino, l'arresto dei nostri marinai è un atto barbaro

MOSCA - "Condanniamo questo atto barbaro e moltiplichiamo i nostri sforzi per far tornare a casa i nostri ragazzi". Lo ha detto il premier ucraino Volodymyr Groisman su Twitter commentando l'arresto dei 24 marinai ucraini, da oggi ufficialmente detenuti in Russia. "È un oltraggio tipico dei regimi autoritari", ha aggiunto.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cronaca
  • 1
    canarie

    Continua l’eruzione del Cumbre Vieja

    La lava espulsa dal vulcano si sta addentrando nel nucleo urbano di Todoque - i cui circa 1.200 abitanti sono già stati evacuati - mentre avanza, lentamente ma inesorabilmente, verso la costa

  • 2
    germania

    Ventenne ucciso per aver rimproverato il mancato uso della mascherina

    A un distributore di benzina di Idar Oberstein, il 20.enne aveva redarguito un 49.enne per non aver rispettato la misura sanitaria - Prelevata da casa una pistola, l’uomo è tornato alla stazione di servizio e ha freddato il giovane con un colpo alla testa - Indignazione nel mondo politico tedesco

  • 3
  • 4
    Coronavirus

    Se l’America non è più lontana

    Destinazione prediletta prima della pandemia, gli Stati Uniti sono pronti ad accogliere nuovamente i turisti europei – Cosa cambia per la Svizzera? Ne parliamo con i responsabili di Swiss, Kuoni e Hotelplan

  • 5
  • 1