Prime polemiche su Giuseppe Conte

Il New York Times avrebbe trovato delle inesattezze nel curriculum del candidato premier italiano - Sotto la lente anche il legame con il discusso "trattamento Stamina"

Prime polemiche su Giuseppe Conte

Prime polemiche su Giuseppe Conte

ROMA - Il nome di Giuseppe Conte non risulta negli archivi della New York University: così una portavoce dell'ateneo al New York Times, che pubblica nell'edizione online un articolo sul candidato premier di M5S e Lega. "Una persona con questo nome non risulta in alcuno dei nostri archivi, né come studente, né come membro di facoltà", ha detto la portavoce non escludendo che Conte abbia frequentato programmi di uno o due giorni, che non vengono registrati negli archivi. Nel curriculum pubblicato sul sito dell'Associazione dei civilisti italiani, Conte scrive tra l'altro di aver 'perfezionato' i suoi studi frequentando la New York University tra il 2008 e il 2009, ma sul web è già esplosa la polemica.

Inoltre Giuseppe Conte è legato alla controversa vicenda del "trattamento Stamina", al centro delle cronache italiane e trattata a più riprese dal programma Mediaset Le Iene. Conte nel 2013 diede assistenza legale alla famiglia di una bimba con una malattia neurodegenerativa non curabile, sottoposta proprio al trattamento che, secondo i suoi sostenitori, conteneva cellule staminali. La presenza di cellule staminali tuttavia non è stata mai provata dai test di laboratorio. Il candidato presidente del Consiglio lavorò a un ricorso per ottenere che la piccola malata seguisse il trattamento, nonostante la mancanza di prove scientifiche sull'efficacia della cura. 

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1