“Raccogli l'accendino sui binari”, muore investito dal treno

Ci sarebbe una folle sfida alla base della tragedia avvenuta in provincia di Milano: il 15.enne sarebbe deceduto per mostrare il suo coraggio agli amici

“Raccogli l'accendino sui binari”, muore investito dal treno

“Raccogli l'accendino sui binari”, muore investito dal treno

PARABIAGO - Ci sarebbe una folle sfida alla base della tragedia avvenuta martedì sera, intorno alle 19, alla stazione di Parabiago (Milano). Un ragazzo di 15 anni è infatti morto investito da un treno regionale, partito da Milano Centrale e diretto a Domodossola, per aver raccolto un accendino sui binari, mostrando così agli amici di non temere l'arrivo del convoglio. "È morto perché ha avuto il coraggio di prendere l'accendino lanciato tra i binari", è quanto emerge dalle indagini della polizia ferroviaria, dopo una ricostruzione fornita dagli amici della vittima. Lo riporta la Prealpina. Il sostituto procuratore Susanna Molteni ha aperto un fascicolo per omicidio colposo a carico di ignoti, per poter disporre l'autopsia sul corpo del 15.enne e ricostruire così l'esatta dinamica dell'incidente. Dalle indagini, ancora in corso, emerge che il macchinista non avrebbe nessuna responsabilità: l'uomo avrebbe infatti immediatamente tirato il freno d'emergenza una volta accortosi del giovane sui binari. Ancora sotto esame invece il comportamento degli amici del ragazzo. Ieri mattina all'istituto Bernocchi di Legnano, frequentato dalla vittima, è stato osservato un minuto di silenzio tra l'incredulità dei compagni di classe. A sostegno degli studenti, la scuola ha messo a disposizione uno psicologo.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cronaca
  • 1