Respinto il ricorso della Le Pen per l'annullamento del rimborso

BRUXELLES - La giustizia europea ha respinto un ricorso della presidente del Rassemblement National (ex Front National) Marine Le Pen che aveva chiesto di annullare la riscossione di oltre 41.000 euro chiesta dal Parlamento europeo per il presunto impiego fittizio di un suo assistente parlamentare. "Avendo esaminato tutti gli argomenti sviluppati da Marine Le Pen", il Tribunale dell'Unione europea ha deciso di "respingerli per mancanza di prova o base legale".

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1