Scontro frontale tra due bus scolastici: una quarantina i feriti

AMMERNDORF (Baviera) - Cinque scolari sono in gravi condizioni, sono stati liberati dalle lamiere con le pinze idrauliche - Collegamento stradale interrotto fino a tardi, pompieri tuttora all'opera

Scontro frontale tra due bus scolastici: una quarantina i feriti
Le impressionanti immagini del bus scolastico distrutto dallo scontro.

Scontro frontale tra due bus scolastici: una quarantina i feriti

Le impressionanti immagini del bus scolastico distrutto dallo scontro.

AMMERNDORF (articolo aggiornato alle 17.51) - Lo scontro frontale tra due pullman scolastici delle elementari, questo pomeriggio, vicino ad Ammerndorf, nel distretto bavarese di Fürh (a una ventina di chilometri da Norimberga), ha provocato il ferimento di numerosi bambini, secondo un primo bilancio almeno sarebbero una quarantina in tutto. Cinque di essi, secondo quanto ha indicato la Polizia del Land via Twitter, sono quelli rimasti gravemente feriti e che i soccorritori hanno dovuto liberare dalle lamiere con le pinze idrauliche. Per soccorrere i feriti sono stati utilizzati elicotteri con équipe mediche di pronto intervento. Sono tutt'ora all'opera i pompieri e la strada interessata dal sinistro - la statale 2245 - dovrebbe rimanere chiusa al traffico fino a questa sera. 

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1
  • 2
    canarie

    Continua l’eruzione del Cumbre Vieja

    La lava espulsa dal vulcano si sta addentrando nel nucleo urbano di Todoque - i cui circa 1.200 abitanti sono già stati evacuati - mentre avanza, lentamente ma inesorabilmente, verso la costa

  • 3
    germania

    Ventenne ucciso per aver rimproverato il mancato uso della mascherina

    A un distributore di benzina di Idar Oberstein, il 20.enne aveva redarguito un 49.enne per non aver rispettato la misura sanitaria - Prelevata da casa una pistola, l’uomo è tornato alla stazione di servizio e ha freddato il giovane con un colpo alla testa - Indignazione nel mondo politico tedesco

  • 4
  • 5
    Coronavirus

    Se l’America non è più lontana

    Destinazione prediletta prima della pandemia, gli Stati Uniti sono pronti ad accogliere nuovamente i turisti europei – Cosa cambia per la Svizzera? Ne parliamo con i responsabili di Swiss, Kuoni e Hotelplan

  • 1