Settima vittima da sigaretta elettronica in California

STATI UNITI

Il decesso è avvenuto per una grave insufficienza polmonare - Il governatore annuncia una campagna da 20 milioni per scoraggiare gli «svapatori»

Settima vittima da sigaretta elettronica in California
© Shutterstock

Settima vittima da sigaretta elettronica in California

© Shutterstock

Un uomo della California è la settima vittima legata all’uso delle sigarette elettroniche negli Stati Uniti. Come negli altri casi, il decesso è avvenuto per una grave insufficienza polmonare.

Si tratta di una sorta di epidemia che interessa centinaia di persone e su cui le diverse agenzie governative stanno cercando di fare chiarezza.

Intanto il governatore del Golden State, Gavin Newson, ha appena annunciato che lancerà una campagna da venti milioni di dollari per mettere in guardia sui pericoli dello «svapare». Contemporaneamente aumenterà la stretta sui prodotti illegali e imporrà avvertenze più rigide sulle confezioni.

Gli altri decessi per conseguenze legate alle sigarette elettroniche negli Usa sono avvenuti in Kansas, Illinois, Indiana, Minnesota e Oregon. In California i casi sono due.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cronaca
  • 1
  • 1