Siria: ex cancelliere Tory critica l'aggiramento del Parlamento

LONDRA - L'ex cancelliere dello scacchiere conservatore Kenneth Clarke si è unito oggi, in un dibattito ai Comuni sui raid in Siria, alle critiche delle opposizioni sulla mancata consultazione del parlamento britannica prima dell'ordine di attacco. Clarke ha premesso di essere d'accordo con l'intervento militare e convinto dalle argomentazioni di Theresa May, ma ha definito sbagliato e non giustificabile con motivi di urgenza il mancato voto preventivo di Westminster.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca