Siria: riaperto dopo 3 anni il confine con la Giordania

AMMAN - Le autorità siriane hanno annunciato di aver riaperto il confine di Nasseb con la Giordania, tre anni dopo che era stato chiuso a causa della guerra civile che ha devastato il Paese. Ne danno notizia i media siriani.

L'accesso, al momento, è limitato solo al commercio con il passaggio dei camion tra i due Paesi e il Libano, riferiscono alcune fonti precisando che Damasco e Amman intendono riprendere al più presto regolari scambi commerciali.

Il 'corridoio' che attraversa la frontiera collega i territori meridionali della Siria con i confini della Giordania settentrionale, consentendo l'ingresso giornaliero di 7000 camion. Da settimane Damasco e Amman sono state impegnate in colloqui per riaprire il confine dopo che le autorità siriane ne hanno ripreso il controllo avendolo strappato ai ribelli.

Il problema della sicurezza è stato il più spinoso da risolvere nell'ambito dell'accordo, in quanto la Giordania spingeva per far scaricare le merci di Damasco al confine, prima di entrare nel regno. La ripresa del transito darà ossigeno alle imprese giordane e libanesi che cercano di far risollevare le economie dei loro Paesi, messi a dura prova dalla chiusura dei confini siriani. Funzionari giordani hanno riferito all'Ansa che il passaggio delle persone tra la Giordania e la Siria potrebbe richiedere più tempo, fino a quando non saranno adottate misure di sicurezza.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1
    canarie

    Continua l’eruzione del Cumbre Vieja

    La lava espulsa dal vulcano si sta addentrando nel nucleo urbano di Todoque - i cui circa 1.200 abitanti sono già stati evacuati - mentre avanza, lentamente ma inesorabilmente, verso la costa

  • 2
    germania

    Ventenne ucciso per aver rimproverato il mancato uso della mascherina

    A un distributore di benzina di Idar Oberstein, il 20.enne aveva redarguito un 49.enne per non aver rispettato la misura sanitaria - Prelevata da casa una pistola, l’uomo è tornato alla stazione di servizio e ha freddato il giovane con un colpo alla testa - Indignazione nel mondo politico tedesco

  • 3
  • 4
    Coronavirus

    Se l’America non è più lontana

    Destinazione prediletta prima della pandemia, gli Stati Uniti sono pronti ad accogliere nuovamente i turisti europei – Cosa cambia per la Svizzera? Ne parliamo con i responsabili di Swiss, Kuoni e Hotelplan

  • 5
  • 1