Gran Bretagna

Test anti-droga truccati per fare cassa: è scandalo

Almeno 10.500 i test al centro dei sospetti di manipolazione - Gli automobilisti venivano puniti ingiustamente

Test anti-droga truccati per fare cassa: è scandalo

Test anti-droga truccati per fare cassa: è scandalo

LONDRA - Sanzioni cancellate per una quarantina di automobilisti britannici puniti ingiustamente l’anno scorso per guida sotto l’effetto di stupefacenti a causa di un clamoroso scandalo di test truccati a scopo di lucro dalla società privata appaltatrice di gran parte dei controlli.

I test al centro dei sospetti di manipolazione sono almeno 10.500. E circa 2.700 sono stati già rivisti in un’inchiesta che ha fatto finire sul banco degli imputati diversi dirigenti della Randox Testing Services: vincitrice d’una gara ad hoc e incaricata di condurre gli esami in un laboratorio di Manchester per conto di 42 dei 43 dipartimenti territoriali di polizia del Regno in base a un contratto che prevedeva l’incremento delle percentuali di profitto in proporzione alle provette verificate.

Le indagini sulla sospetta truffa, condotte dalla Greater Manchester Police, hanno portato finora all’arresto di due dei responsabili del laboratorio, un 47enne e 31enne secondo quanto riferisce la Bbc. Mentre altre sei persone sono state interrogate e rimesse in libertà dietro cauzione.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca