Traffico ferroviario nel caos al Mugello

Sisma

Nessuno sarebbe rimasto ferito nel terremoto e i danni agli immobili non sarebbero gravi - Bloccati i treni delle linee del nodo di Firenze, scuole chiuse

Traffico ferroviario nel caos al Mugello
©CdT/Archivio

Traffico ferroviario nel caos al Mugello

©CdT/Archivio

Al momento «non c’è nessuna situazione di allarme, non ci sono danni a persone» e quelli registrati in alcuni immobili «non sono particolarmente gravi».

Più «delicato» il capitolo del traffico ferroviario, in seguito al blocco delle linee del nodo di Firenze per accertamenti tecnici. Così la prefetta di Firenze Laura Lega in merito alla situazione in Mugello per la sequenza sismica.

Lega è in contatto da stanotte con i vari sindaci del territorio. Inoltre stamani alle 7 la Sala Integrata di Protezione civile della Città Metropolitana e della Prefettura di Firenze ha aperto il Centro coordinamento soccorsi che tornerà a riunirsi a mezzogiorno.

Secondo quanto spiegato dalla prefetta al momento sarebbero oltre 25 gli interventi dei vigili del fuoco per crepe in alcune abitazioni. Decisa la chiusura delle scuole in tutto il Mugello a scopo precauzionale. Verifiche tecniche anche negli altri edifici pubblici, compresi gli ospedali e lungo le arterie stradali.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cronaca
  • 1
  • 1