tensioni

Trump contro i suoi: «Vogliono spingermi in guerra»

Il presidente americano avrebbe rivelato a un confidente le pressioni subite dai suoi collaboratori per l’apertura di un conflitto in Iran

Trump contro i suoi: «Vogliono spingermi in guerra»
Foto Keystone

Trump contro i suoi: «Vogliono spingermi in guerra»

Foto Keystone

WASHINGTON - «Queste persone vogliono spingermi in una guerra, ed è ripugnante»: così - secondo quanto riporta il Wall Street Journal - Donald Trump avrebbe parlato dei suoi più stretti collaboratori, dal consigliere per la sicurezza nazionale John Bolton al segretario di stato Mike Pompeo, parlando con un confidente di quanto avvenuto dopo l’abbattimento di un drone statunitense in Iran.

«Noi non abbiamo bisogno di altre guerre», avrebbe aggiunto il presidente americano.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Cronaca
  • 1