Trump in California: “Devastazione totale”

Il presidente statunitense è arrivato in visita nella zone colpite dagli incendi - Si aggrava ancora il bilancio delle vittime, oltre mille dispersi

Trump in California: “Devastazione totale”

Trump in California: “Devastazione totale”

Trump in California: “Devastazione totale”

Trump in California: “Devastazione totale”

Trump in California: “Devastazione totale”

Trump in California: “Devastazione totale”

Trump in California: “Devastazione totale”

Trump in California: “Devastazione totale”

Trump in California: “Devastazione totale”

Trump in California: “Devastazione totale”

Trump in California: “Devastazione totale”

Trump in California: “Devastazione totale”

Trump in California: “Devastazione totale”

Trump in California: “Devastazione totale”

Trump in California: “Devastazione totale”

Trump in California: “Devastazione totale”

LOS ANGELES - "È triste da vedere, è una devastazione totale, nessuno avrebbe mai pensato che potesse accadere": così Donald Trump a Chico, vicino a Paradise, la cittadina distrutta dai roghi in California. L'Air Force One del presidente è atterrato alla base militare de Beale, a poche decine di chilometri dalla cittadina devastata dall'incendio. Giubbotto, cappellino da baseball, Trump, arrivato senza la first lady Melania, ha effettuato vari sopralluoghi e incontrato i soccorritori.

Alla domanda se pensa che i cambiamenti climatici siano una delle cause di quello che è successo, il presidente ha risposto che "ci sono molti fattori" e che l'incendio non ha cambiato la sua opinione sul tema. Qualche giorno fa, lo ricordiamo, Trump aveva twittato che la colpa dei ripetuti incendi in California alla cattiva gestione dei boschi dello Stato. "Non c'è ragione per questi costosi incendi se non la cattiva gestione dei boschi. Ogni anno miliardi di dollari sono stanziati. Serve una soluzione ora o basta ai pagamenti federali".

Sale la conta dei mortiIntanto, continua ad aggravarsi il bilancio delle vittime degli incendi: il numero dei morti è salito a 76, mentre sono almeno 1.300 i dispersi e oltre 50mila gli sfollati. I vigili del fuoco sono riusciti a domare finora solo il 50% del fronte di fuoco: ora stanno rafforzando le linee di contenimento e tenendo d'occhio i focolai in attesa di venti che si dovrebbero rinforzare nelle prossime ore, arrivando a 60-70 km l'ora. La pioggia è prevista solo verso metà della prossima settimana.

Il Papa: "Una preghiera speciale per le vittime""Una preghiera speciale va a quanti sono colpiti dagli incendi che stanno flagellando la California, e ora anche alle vittime del gelo nella costa est degli Stati Uniti". Lo ha detto Papa Francesco all'Angelus aggiungendo: "Il Signore accolga nella sua pace i defunti, conforti i familiari e sostenga quanti si impegnano nei soccorsi".

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1