IL RACCONTO

«Un pezzo di storia ci bruciava davanti senza che potessimo fare nulla»

La testimonianza di Simone, fotografo ticinese che ieri insieme ad altre centinaia di persone ha assistito al rogo che ha distrutto parte della cattedrale di Notre Dame

«Un pezzo di storia ci bruciava davanti senza che potessimo fare nulla»
(Foto SC)

«Un pezzo di storia ci bruciava davanti senza che potessimo fare nulla»

(Foto SC)

PARIGI - «Eravamo lì in centinaia, in assoluto silenzio, ad osservare un pezzo di storia che bruciava, senza che potessimo fare nulla». Quando la sua ragazza lo ha avvertito che Notre Dame bruciava, Simone, fotografo luganese che per anni ha vissuto a Parigi e che ancora oggi fa avanti e indietro dalla Francia, ha voluto vedere di persona cosa stava accadendo. Così, ci racconta oggi, «ho preso la giacca e sono uscito. Mi sono fermato a Hôtel de Ville (il Municipio, ndr.) e appena uscito dalla metro ho visto moltissime persone rivolte verso l’Île de la Cité. Era incredibile: tutti eravamo bloccati a guardare in silenzio il terribile spettacolo delle fiamme che stavano divorando Notre Dame». Al silenzio si univa il senso di impotenza: «Eravamo lì ad osservavamo la scena, immobili, senza che ci fosse nulla che potessimo fare per salvare un patrimonio resistito alla Rivoluzione Francese e a due Guerre Mondiali e che adesso si riduceva in cenere davanti a noi».

Da parigino d’adozione Simone ieri è rimasto senza parole: «È stato molto strano, a parte l’agitazione dopo la caduta della guglia, regnava il silenzio più assoluto, quasi una sorta di rispetto di fronte alla Storia. Veder bruciare un monumento di otto secoli ci ha lasciato senza parole».

E oggi Simone avverte ancora «una strana sensazione in pancia»: «Si cerca di capire l’esatta dinamica dei fatti. Ho voluto tornare sul posto, sulla Rive gauche, a guardare ancora Notre Dame. Parte dell’ Île è ancora chiusa e si è creata una sorta di tranquilla processione fatta di turisti e parigini con gli sguardi rivolti verso la cattedrale. È stato molto toccante non vedere più il tetto di Notre Dame».

Loading the player...
©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1